k r o n o s 1 - v i s i o n a r y - w e b s i t e

indice della sezione (dis)Umanità - section (in)Humanity index

back to photo gallery - torna alla foto gallery

Preface/Prefazione - Index/Indice

Preface/Prefazione


Like any self-respecting project ... it's born by chance. It's an open-project, it does not have an end and unfortunately I do not think it has at least as long as human idiocy will continue to exist. Why develop a series that does not unquestionably show the "beautiful" side of photography? Simply because, just as there is not only one "beautiful" side, as for every "thing" of the human intellect, there is also an "obscure" one that has the same "divulgative" potential of the other. To be honest it was not easy for me to win the "natural" reluctance to the representation as well as exposure of the "not beautiful" but always attentive to environmental issues I was not so difficult to find an appropriate formulation as I did not very late to understand that there would be so much material ... too much. Nevertheless, being represented by a few works on the total, I have also a particular sensitivity to the issue concerning the "waste". Finally, originally designed with a "celebratory-intellectual" connotation, with the passage of time the series has taken on a more "journalistic-popular".

-------------------------------------------------

Come ogni progetto che si rispetti… nasce per caso. E’ un open-project, non ha una fine e purtroppo credo non ne abbia almeno fintanto continuerà ad esistere l’umana idiozia. Perché sviluppare una serie che non mostra, indiscutibilmente, il lato “bello” della fotografia? Semplicemente perché, così come non esiste solo un lato “bello”, come per ogni “cosa” dell’umano intelletto, ne esiste anche uno “oscuro” che ha la medesima potenzialità “divulgativa” dell’altro. Ad onor del vero non è stato semplice neanche per me vincere la “naturale” ritrosia alla rappresentazione nonché esposizione del “non bello” ma da sempre attento alle tematiche ecologistico-ambientali non mi è stato poi così difficile trovare una formulazione adeguata così come non ho tardato molto a capire che di materiale ce ne sarebbe stato tanto… anche troppo. Pur tuttavia, essere rappresentata da poche opere sul totale ho, inoltre, una particolare sensibilità alla tematica inerente lo“spreco”. Infine, pensata in origine con una connotazione “celebro-intellettualistica”, con il passare del tempo la serie ne ha assunto una più “giornalistico-divulgativa”.

-------------------------------------------------

Index/Indice

Pagina 1
- - - - - - - - - -
Page 1
Pagina 2
- - - - - - - - - -
Page 2
Pagina 3
- - - - - - - - - -
Page 3
Pagina 4
- - - - - - - - - -
Page 4
Pagina 5
- - - - - - - - - -
Page 5
Pagina 6
- - - - - - - - - -
Page 6
   
   
   
       

 

_______________________________________________________________________powered by kronos1.it_______________